Atto Costitutivo

ORDINE DALL'ESERCIZIO N. 18656
ORDINE ANNUALE N. 688
REPERTORIO N. 26949

L’anno millenovecentosessantasei, il giorno ventuno del mese di novembre in Roma, in piazza SS. Apostoli n. 80
(Roma, lì 21-11-1966)
Avanti a me dott. Renato Armati, Notaio in Roma, con studio in piazza d’Aracoeli n. 12, inscritto presso il Collegio del Distretto Notarile in Roma, non assistito dai testimoni, per espressa e concorde rinuncia fatta dai comparenti, sono presenti i Sigg.:
- ODESCALCHI P.pe don LIVIO, nato a Roma il 22 novembre 1913
- ODESCALCHI P.pe don ALESSANDRO, nato a Roma il 17 settembre 1921
- ODESCALCHI P.pe don LADISLAO, nato a Roma il 22 gennaio 1920;
- ODESCALCHI P.pe don GUIDO, nato a Roma il 6 gennaio 1924, tutti domiciliati in Roma, in piazza SS. Apostoli n. 80
possidenti.
Comparenti della cui identità personale sono io Notaio certo, i quali dichiarano, convengono e stipulano quanto segue:

Art. 1

Tra essi comparenti Odescalchi don Lìvio, don Ladislao, don Alessandro e don Guido, proprietari dei lotti di terreno costituenti il comprensorio denominato “MARINA DI SAN NICOLA”, sito in Comune di Cerveteri, località Palo, distinto in catasto rustico del detto Comune: per quanto riguarda i lotti di proprietà di don Livio Odescalchi al foglio 77 con le particelle 8/b, 8/c e 44/b e al foglio 78 con le particelle 3, 4/c, 4/d, 4/f, 5, 7, 8/f; per quanto riguarda quelli di proprietà di don Ladislao Odescalchi al foglio 78 con la particella 8/g; per quanto riguarda quelli di proprietà di don Alessandro al foglio 77 con la particella 44/c e al foglio 78 con le particelle 4/a, 4/b, 4/d, 8/a, 8/b, 8/c e per quanto riguarda quelli di proprietà di don Guido Odescalchi al foglio 78 con le particelle 4/c, 8/d e 8/e; e per quelli in comproprietà al foglio 78 con le particelle 4/e, 8/h e 8/l, confinante l’intero comprensorio con la strada statale Aurelia, con il Mare Tirreno, con la Ferrovia Roma-Pisa, con territorio del Comune di Roma, prop. Pontificia Opera Assistenza e Ospedali Riuniti di Santo Spirito, è costituito un consorzio, che sarà obbligatorio anche per gli aventi causa e successori di essi comparenti, sotto la denominazione di: “Consorzio Marina di San Nicola”.

Art. 2

Lo scopo del consorzio, la sua durata, l’amministrazione, le modalità e tutte le altre norme che lo dovranno regolare sono stabilite nello statuto, al quale sono allegati: sotto la lettera B, la pianta del comprensorio; sotto la lettera C, lo schema di convenzione col Comune di Cerveteri; sotto la lettera D, la copia conforme della deliberazione del Comune stesso del 15 marzo 1965 n. 9; sotto la lettera E, le Norme Tecniche.
Lo statuto medesimo con tutti i suelencati allegati, previamente discusso ed approvato dai comparenti, si allega al presente atto sotto la lettera A, per farne parte integrante e sostanziale, dispensandomi i comparenti medesimi dal darne lettura, dichiarando di avere piena ed esatta conoscenza sia dello statuto stesso, sia di tutti i suoi allegati.

Art. 3

Il primo esercizio del Consorzio si chiuderà al 31 dicembre 1967.

Art. 4

Il Consorzio avrà la sua sede in Roma, attualmente in piazza SS. Apostoli n. 80.

Art. 5

I comparenti considerandosi riuniti in assemblea procedono alla elezione dei quattro membri del Consiglio di amministrazione nelle loro stesse persone ed eleggono a presidente del Consiglio stesso e quindi Presidente del Consorzio, il P.pe don Livio Odescalchi. Questi, a sua volta, nomina Vice Presidente il P.pe don Alessandro Odescalchi. Tutti i consiglieri durano in carica per il primo triennio e tutti dichiarano di accettare le cariche loro conferite e particolarmente rinunziano per tutta la durata della carica a qualsiasi emolumento loro spettante a termini dell’XIX dello statuto allegato.

Art. 6

I comparenti espressamente autorizzano la trascrizione del presente atto per buona norma dei terzi e a tutti gli effetti di legge, con esonero del Conservatore dei Registri Immobiliari di Civitavecchia da responsabilità.

Art. 7

Le spese del presente atto e conseguenti sono e saranno a carico del Consorzio.

Di quanto sopra richiesto ricevo il presente atto che pubblico mediante lettura da me Notaio fatta ai comparenti, i quali, da me interpellati, lo hanno dichiarato pienamente conforme alla loro volontà.
E’ scritto a macchina da persona di mia fiducia ma per mia cura e da me Notaio completato a mano in circa quattro pagine dei due fogli di cui si compone fin qui.

Firmato: Ladislao Odescalchi; Livio Odescalchi; Guido Odescalchi; Alessandro Odescalchi; Armati Renato, Notaio